News

La tutela della salute oltre confine

01 ottobre 2013

La tutela della salute oltre confine
La Fondazione Ettore Sansavini lascia i confini europei per sostenere un importantissimo progetto nel continente africano.

Di recente, la Fondazione Ettore Sansavini ha confermato la sua partecipazione ad iniziative di solidarietà nei confronti del progetto “Mise en valeur d’un site agropastoral à Yongambi” ideato dalla Diocesi di Djougou – Benin nella Repubblica del Benin.

Il progetto, che verrà realizzato nel villaggio di Yongambi, situato a circa 18 km a nord della città di Djougou, ha come responsabile Monsignor Paul Vieira, vescovo della diocesi dal 1995.

Il sito agropastorale al quale la Diocesi di Djougou – Benin sta già lavorando, si fonda sulla necessità di sviluppare una zona dove sia possibile apportare dei miglioramenti alla qualità della vita della popolazione, attraverso l’allevamento e l’agricoltura, bisogni fondamentali e imprescindibili per l’essere umano.

All’interno di questo progetto, la Fondazione Ettore Sansavini ha deciso di apportare il proprio sostegno con una donazione finalizzata alla realizzazione di un pozzo per l’acqua potabile a scopo igienico ed irriguo.

Credendo fermamente nella volontà di tutela della salute dell’individuo, la Fondazione Ettore Sansavini ha voluto sostenere questa iniziativa, in quanto assicurare l’acqua potabile, bene primario e insostituibile, si configura come uno dei primi step per poter assicurare e mantenere la salute dell’essere umano.

Monsignor Paul Vieira, ha voluto documentare l’inizio dei lavori per la realizzazione del pozzo con delle fotografie.

Condividi: