News

Una favola per aiutare la ricerca

01 marzo 2017

Una favola per aiutare la ricerca
Giovanna Politi nasce a Roma il 14 novembre del '70, compie studi classici e da sempre convive con il sacro demone della scrittura. Ama la poesia, la sente, la vive, la scrive; adora D'Annunzio, Ungaretti e Montale e dei loro versi si nutre.  Ha pubblicato  i romanzi "Chi vola basso non può toccare il cielo”,  “Non è stato solo vento” , e la raccolta di poesie  “Dell’anima falò”.
LallaEIlSegretodellafelicita-(1).jpg
Il 17 dicembre 2016, presso il Castello Carlo V di Lecce è stata presentata la sua prima favola "Lalla e il segreto della felicità" nata dall'esigenza di parlare di Bellezza all'infanzia, diventato poi anche un progetto didattico/artistico/scientifico curato in collaborazione con la Dott.ssa Chiara Armillis, e che come tale sarà portato in molti ospedali e scuole d'Italia.

I diritti d'autore della favola, sono stati devoluti dall'autrice alla Fondazione Ettore Sansavini per la Ricerca Scientifica, con a capo la dott.ssa Beatrice Sansavini, che ha sposato con entusiasmo il progetto ritenendolo affine alle peculiarità della Fondazione stessa. 

"Una favola densa, quella di Giovanna Politi, un distillato di concetti e concezioni, suoni e colori con cui la scrittrice cattura, rapisce e spinge bambini e adulti all'esercizio del Pensiero, e compiendo un periplo intorno al Non Luogo che dà Luogo, ci fa fare esperienza del confine dove Arte e Scienza, Sapere e Ritmo, Cuore e Ragione si riverberano e si congiungono”.
 
Potete trovare tutti i dettagli sulla biografia e le opere sul sito: www.giovannapoliti.it

 

Condividi: